Regole di base del poker e delle mani

Nella maggior parte dei giochi di poker del casino viene utilizzato un mazzo con 52 carte. Il valore delle carte corrisponde al numero che appare su ciascuna carta o al valore della figura. I valori, dal maggiore al minore, sono i seguenti: Asso (A), Re (K), Donna (Q), Jack (J), 10, 9, 8, 7, 6, 5, 4, 3, 2. L'asso può essere usato anche per completare una scala minore: A, 2, 3, 4, 5. Oltre alle carte numerate e alle figure, vi sono 4 semi diversi usati anch'essi per determinare il valore di una mano di poker. I semi sono: Picche (P), Fiori (F), Quadri (Q), Cuori (C).

Il valore di una mano di poker dipende dalla combinazione di carte ottenuta. Tali valori vengono spiegati di seguito (il valore 1 indica la mano migliore):
 
 
Valore
Nome della mano
Descrizione della mano
Esempio
1
Scala reale massima
A, K, Q, J, 10 dello stesso seme
10P, JP, QP, KP, AP
2
Scala reale
Cinque carte dello stesso seme in sequenza
4Q, 5Q, 6Q, 7Q, 8Q
3
Poker
Quattro carte dello stesso valore
7P, 7F, 7Q, 7C
4
Full
Un tris più una coppia
3Q, 3P, 3F, KP, KC
5
Colore
Cinque carte dello stesso seme
3C, 7C, 10C, QC, AC
6
Scala
Cinque carte in sequenza
5F, 6Q, 7F, 8C, 9P
7
Tris
Tre carte dello stesso valore
JC, JP, JQ
8
Doppia coppia
Due coppie di valore diverso
5C, 5P, 9F, 9P
9
Coppia
Due carte dello stesso valore
AP, AQ

Mani di pari valore

Se due mani hanno lo stesso valore, vengono applicate le seguenti regole:

1. Se due giocatori hanno una scala reale maggiore, una scala reale o una scala, la carta più alta della mano determina la vittoria. Se anche le carte più alte dei due giocatori sono uguali, si considera la carta successiva maggior valore. E così via...

2. Se due giocatori hanno un full, vince il tris di maggior valore.

3. Se due giocatori hanno un tris, vince il tris di maggior valore.

4. La coppia di carte di maggior valore determina il vincitore se due giocatori hanno una doppia coppia. Se anche in questo caso si ha un pareggio, viene considerata la seconda coppia, assegnando la vittoria a quella di maggior valore.

5. Se due giocatori hanno una coppia, vince quella di maggior valore. Se anche in questo caso si ha un pareggio, viene considerata vincente la carta spaiata di maggior valore. Se anche in questo caso si ha un pareggio, viene considerata la successiva carta spaiata. E così via...

6. Nel caso in cui due mani siano prive di coppie, colori o scale, viene considerata vincente la singola carta di maggior valore. Se anche in questo caso si ha un pareggio, viene considerata la successiva carta spaiata. E così via...


Torna al sommario